09 Febbraio 2021

Oggi, dopo  giorni dentro la “Gabbia del Terrore”, mi sento di aver fatto un altro scalino verso la vibrazione dell’Amore e della Gioia.

Vagavo nelle mia mente oscura, cercavo di fare spazio per liberarmi di sentimenti di malessere per poterli trasformare in forza dentro di ME.

Sono stati giorni in cui il mio specchio esterno è stato difficile, pieno di nervosismo, indecisione, solitudine e paura di “non” farcela.

Servivo i miei clienti, che naturalmente erano tutti nervosi, tristi, rabbiosi, impauriti e tremendamente soli.

E poi, tu sai, che quelle persone, sono uno specchio di ciò che stai provando. 

Le osservi, perché sai che cercano di dirti ciò che stai provando (senza saperlo).

E tu combatti contro quei sentimenti perché sai perfettamente che ti porteranno in un luogo dove tu non vuoi più tornare.

Sei consapevole, dopo un lungo viaggio come il mio, che nulla esiste fuori da TE, e che ogni persona che incontri, ogni situazione che vivi, ogni azione che compi è solo frutto del tuo sentire.

Poi oggi, dopo lunghi giorni di lavoro con Me stessa, chiamo il mio cliente e davanti lo specchio è cambiato.

Una persona così gentile, assomigliava moltissimo a me, era una donna molto più grande di me.

Si è seduta, proprio davanti a me, abbiamo cominciato a parlare, e dentro ad ogni parola scambiata, lo specchio si era trasformato.

La mia realtà era mutata proprio davanti ai miei occhi.

La gabbia dove mi trovavo da giorni, l’avevo superata, lasciandola indietro con tanto amore e tanto lavoro.

Mi sono resa conto di aver lavorato tanto su di me, l’ho fatto mentre quei clienti nervosi, tristi e soli, lentamente si calmavano davanti ai miei occhi.

Servendo queste persone con amore, se ne andavano con una speranza, con un sorriso, con un ringraziamento sincero, ed io nel frattempo guarivo le mie più grandi paure.

Perché sapevo che se avessi alimentato quelle persone, io sarei semplicemente peggiorata, perché stavo alimentato le mie paure… avrei sceso quegli scalini, che con tanto impegno e amore sto salendo verso un obiettivo più grande, verso il mio nuovo IO.

Lo specchio è la forma più potente che esista.

Abbracciare il tuo “nemico”, sembra assurdo, ma è l’unica strada da percorrere per sconfiggere il “nemico” dentro di TE.

Ci sono poteri infiniti, sentirlo dire è un conto, ma sapere che esistono è tutta un’altra storia.

E quei poteri, quella magia, non si compra, non la trovi negli altri, esiste già ed è dentro ognuno di NOI.

Sono i 4 poteri più importanti:

  • POTERE DEL CUORE
  • VISUALIZZAZIONE
  • GRATITUDINE
  • LA MEDITAZIONE

Sono poteri che vanno risvegliati, dobbiamo semplicemente cominciare a RICORDARE.

Per ricordare, dobbiamo perderci, perché è attraverso la perdita che riscopri il valore del “tutto”.

La gratitudine è un sentimento che parte dal Cuore, non basta dirlo, dobbiamo SENTIRLO.

Focalizzati su ciò che ci manca, la bramosia su ciò che desideriamo, attiva il sentimento contrario e credetemi è pericoloso.

Perché la gratitudine è un sentimento potente, vibra a 600 Hertz ed è lì che vibra l’AMORE.

Siamo fatti di Energia, siamo campi elettromagnetici, la gratitudine vibra nella frequenza del cuore e come calamite attireremo a noi situazioni, persone ed eventi con la stessa frequenza.

Tutte le volte che sei grato, che senti di essere veramente grato per ciò che hai avuto e per ciò che hai, permetti all’Universo di aprire il PORTALE DI INFINITE POSSIBILITÀ e ciò che desideri ti verrà incontro.

Smetti di chiederti come o perché, il come e il perché lascialo fare all’UNIVERSO.

Oggi, per cominciare, prendi la tua vita, prendi tutto il tuo sacco di roba, guarda solo quello che hai e sii grato per quello.

E se pensi di non aver nulla, pensa solo che SEI VIVO, e nell’essere VIVO, troverai altre piccole cose, magari semplici, banali, scontate ma che ti faranno ricordare che hai qualcosa per cui cominciare a ringraziare.

Se vuoi cambiare il risultato, cambia l’informazione e cambierai la tua realtà.

Con Amore e Gratitudine,

Stefania